Lettori fissi

martedì 9 marzo 2021

PILLOLE DI STORIA - MUSEO DI STORIA NATURALE DI PIACENZA

Dopo la fabbrica del ghiaccio, proseguiamo la nostra visita presso il museo di storia naturale, con gli allestimenti del museo vero e proprio.

Allestimenti che prevedono la divisione in tre ambienti naturali: pianura, collina e montagna e che permettono un contatto diretto con reperti e modelli, in quanto le vetrine sono ridotte al minimo.








All'interno del museo è ospitata anche una splendida collezione di pietre e minerali, tra cui alcune anche fosforescenti. 






Sperando che la passeggiata sia stata gradita, vi aspetto per il prossimo post.

Stefania.

33 commenti:

  1. Здравствуй, Стефания.
    Мне понравился твой рассказ о музее.
    У нас тоже есть такие выставки животных.
    Мне всегда жаль. что животные мёртвые.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Mi fa piacere che il post ti piaccia.
      Anche a me spiace molto per gli animali.

      Elimina
  2. Interessante !! Io , di Piacenza,ho visto poco, praticamente solo la piazza principale. Ho visto il museo di storia naturale di Milano, qualche anno fa , con i miei alunni; bello !! Ai bambini è piaciuto. Saluti.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Allora hai visto il nostro "salotto principale", ma la piccola Piacenza nasconde tanti gioielli e per me è un vero piacere presentarvi coi miei post.

      Elimina
  3. I musei li visito con piacere.
    Ciao Stefania.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Piacciono molto anche a me è sono una di quelle cose che mi mancano di più.
      Accidenti al covid.

      Elimina
  4. Molto interessante questo museo.

    RispondiElimina
  5. Interesting Museum ... thanks for your sharing...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. A me è piaciuto molto e la persona che mi ha guidato per il museo mi ha raccontato parecchi aneddoti sopratutto sulle visite delle scuole, dove i bambini si dispiacciono molto per gli animali che sono morti.

      Elimina
  6. great collections...
    Have a wonderful day.

    RispondiElimina
  7. Добрый день, Стефания! Какой замечательный музей. Спасибо за экскурсию!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Spino felice che l'escursione ti sia piaciuta è un modo alternativo per visitare un museo in questo periodo di chiusure generalizzate.

      Elimina
  8. Molto interessante
    Un caro saluto
    Giorgio

    RispondiElimina
  9. Me encantan los minerales. Un beso.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Anche a me sono piaciuti tantissimo i minerali.

      Elimina
  10. Я тоже люблю посещать музеи! Спасибо за рассказ!

    RispondiElimina
  11. Здравствуйте, Стефания! Спасибо за интересный рассказ о музее!
    Приглашаю в гости на сюрприз- https://serdzerasum.blogspot.com/2021/03/9-000.html

    RispondiElimina
  12. Ciao Ste...molto interessante il tuo post, ma gli animali impagliati mi hanno fatto una brutta impressione. Buona serata con un sorriso.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Mio nonno aveva una volpe impagliata in casa e noi bambini eravamo terrorizzati.

      Elimina
  13. Taş ve mineral sergisi gerçekten ilgi çekici. Ayrıca fotoğraf konusunda çok başarılısın:-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Anche a me i minerali sono piaciuti molto.
      Sono contenta che le mie foto ti piacciono.

      Elimina
  14. It a nice place to visit, Stefania!

    Have a wonderful weekend!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Mi fa molto piacere che ti sia piaciuto.
      Trascorri un buon rine settimana anche tu.

      Elimina
  15. meriterebbe una visita.... in tempi migliori
    intanto grazie per le foto
    buon fine settimana
    Silvia

    RispondiElimina
    Risposte
    1. È certamente un museo che merita di essere visitato.
      Purtroppo il covid al momento lo impedisce ma come scrivi tu speriamo in tempi migliori.

      Elimina
  16. Boa noite, museu muito interessante, parabéns pela matéria.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Materia diversa, come scrivi tu, e sono felice che sia piaciuta tanto.

      Elimina
  17. Ciao Stefania,
    una delle mie due maestre delle elementari aveva il papà che faceva l'impagliatore di animali, e quando ero ancora in prima elementare abbiamo usato questi animali per fare una fotostoria (evento che ha fatto pubblicare un articolo su Il Giorno di allora) che si intitolava "La furba volpe".
    Eh, sì..., sono così vecchietta da ricordarmi cosa c'era prima delle fotocopie (i ciclostilati a mano) e prima delle veideocamere portatili e delle fotocamere (diapositive e proiettori delle stesse, oggi la gente manco sa cosa sono).
    Però come ci divertivamo!
    Buon pomeriggio,
    Sara

    RispondiElimina

Chi commenta su questo sito lo potrà fare solo loggandosi a Blogger o Google. Deve quindi essere consapevole che il suo username resterà inserito nella pagina web e sarà cliccabile. Potrà portare al Profilo di Blogger o a quello di Google+ a seconda della impostazione che si è scelta.