Lettori fissi

mercoledì 5 ottobre 2016

DONNE NELLA STORIA - MARIE CURIE


(immagine presa dal web)

Non molti sanno che il vero nome di Marie Curie è Maria Skłodowska nata a Varsavia il 7 Novembre 1867, morta a Passy il 4 luglio 1934.

Era il 1903 quando vinse il premio NOBEL PER LA FISICA insieme al marito e ad Antoine Henri Becquerel:
«in riconoscimento dei servizi straordinari che essi hanno reso nella loro ricerca sui fenomeni radioattivi».

Fù prima donna nella storia a vince un premio NOBEL.

Marie Curie però non ha solo questo primato oltre a lei fino ad oggi solo un’altra persona ha vinto due premi NOBEL in due campi differenti; era infatti il 1911 quando ricevette il premio NOBEL PER LA CHIMICA:
«in riconoscimento dei suoi servizi all'avanzamento della chimica tramite la scoperta del radio e del polonio, dall'isolamento del radio e dallo studio della natura e dei componenti di questo notevole elemento.»

Donna straordinaria sotto diversi punti di vista, infatti non depositò mai il brevetto per la scoperta del radio e sapete perchè?
Per poter permettere ad altri scienziati di poter effettuare ulteriori ricerche senza alcun ostacolo; inoltre durante la prima guerra mondiale andò con la figlia Irene al fronte per assistere i feriti con le "PETIT CURIE", delle automobili attrezzate con apparecchiature a raggi X.

Purtoppo a causa dell'esposizione alle radiazioni determinate dai suoi studi e di cui all'epoca non si conoscevano gli effetti, si ammalò e morì di anemia perniciosa.


Fonte Wikipedia - per saperne di più: http://it.wikipedia.org/wiki/Marie_Curie

6 commenti:

  1. W Le donne indipendentemente se sono straordinarie o meno!!!
    Nadia

    RispondiElimina
  2. ma sai che questa donna l'ho portata all'esame di maturità
    www.alessandrastyle.com

    RispondiElimina
  3. Essa mulher continua sendo um exemplo!
    Beijinhos

    RispondiElimina

Chi commenta su questo sito lo potrà fare solo loggandosi a Blogger o Google. Deve quindi essere consapevole che il suo username resterà inserito nella pagina web e sarà cliccabile. Potrà portare al Profilo di Blogger o a quello di Google+ a seconda della impostazione che si è scelta.