Lettori fissi

giovedì 22 settembre 2016

STORIA DI UNA LADRA DI LIBRI

Difficilmente leggendo un libro mi commuovo, fino ad ora mi era successo solo con "Centomila gavette di ghiaccio", fino a che non ho letto "STORIA DI UNA LADRA DI LIBRI".

Avevo visto il film, mi era piaciuto molto, ma con il film non ho pianto; con il libro invece tutt'altra storia.

A parte il fatto che il narratore del libro è decisamente particolare: "la morte", ma la storia è così avvolgente, ti prende così tanto che alla fine devo ammettere mi sono commossa.


Sarà che la protagonista è una bambina, sarà che il periodo in cui è ambientato il libro è stato sicuramente una delle pagine più tristi della nostra storia: la seconda guerra mondiale, sarà che il libro è ambientato nel pieno della Germania Nazista, sarà che la città dove è ambientato è vicino a Dachau, sarà che hanno nascosto un ebreo, sarà ... sarà ... sarà ... fatto stà che sul finale la lacrimuccia è scappata.

14 commenti:

  1. Já li e achei um livro muito interessante!
    Beijinhos

    RispondiElimina
  2. Ciao stella
    io ho sotto le mani La bambina che salvava i libri di Markus Zusak.
    Anche qui la storia parla di una bambina in epoca nazista, anche qui è la morte che narra tutto e la protagonista è Liesel Meminger...
    E' per caso lo stesso? Da un'edizione all'altra gli hanno cambiato il titolo?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sì è il medesimo libro, al quale hanno cambiato il nome.
      Credo che lo abbiano fatto per esigenze dopo che è uscito il film.

      Elimina
    2. Sarà... sarà... sarà... sarà che ho fatto benissimo a leggere questo libro. Commozione? Sì, e dolore e struggimento.
      Favoloso!
      Adesso penso a come scriverne sul mio blog e poi a giorni posterò i miei pensieri.
      Ciao bella

      Elimina
  3. Un libro molto interessante, grazie per averlo segnalato, a presto ...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sono contenta che il mio post ti sia piaciuto

      Elimina
  4. Mi hai incuriosito, voglio leggere questo libro
    www.alessandrastyle.com

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Mi fà piacere che il mio post ti abbia incuriosito a tal punto da invogliarti a leggere il libro

      Elimina
  5. ciao
    ho in casa quest libro da un po', devo leggerlo. buon fine settimana.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Certo che devi leggerlo, vedrai che ti piacerà molto

      Elimina
  6. Se non sbaglio hanno anche fatto un film se lo trovo me lo scarico il libro scusami non mi attira molto non so perchè. Sai io vado sempre a istinto qualcosa mi deve attirare come il titolo, la trama magari anche una copertina ma qui non mi stimola niente.
    Grazie comunque se riesco a trovare il film te lo dico.
    Buona fine settimana.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sì sì, hanno fatto anche il film.
      Io il libro l'ho conosciuto proprio dopo aver visto il film, chissà che a te non succeda la stessa cosa.

      Elimina
  7. anch'io ho visto il film ma non ho ancora letto il libro ....
    lo farò ! ...grazie
    Luly

    RispondiElimina