Lettori fissi

domenica 18 settembre 2016

RICORDI DI LIBRI,COMPUTER ANNI '80 E RITORNO ALLA REALTA' CON LA BRODERIE SUISSE

Il mio blog, questo piccolo mondo dal quale non riesco a separarmi.
Il piccolo mondo con cui condivido con Voi cari lettori,  i miei esperimenti, i miei hobbies, tutto ciò che mi passa per la testa .... insomma i miei "capricci"-

Avete visto? Ultimamente sono stata molto ligia al dovere e sempre presente sul blog, anche solo con una foto (altra mia grandissima passione).

Ho così tante cose che mi frullano per la testa che se ne avessi il tempo probabilmente riuscirei a scrivere anche una decina di post al giorno, d'altronde scrivere è stata la mia prima passione.
Non ve ne avevo mai parlato vero? EH, già da giovane (parliamo degli anni delle medie) mi ero anche cimentata nella scrittura di un libro "mistero a chinatown", chissà che fine ha fatto.

Lo avevo scritto con il mitico "trasportabile dell'IBM"; molto simile a questo, però il mio era grigio/nero

(immagine presa dal web)

e lo avevo salvato sui mitici discetti degli anni '80


(immagine presa dal web)

Caspita quanti ricordi e quanto ho giocato con quel pc.
I giovani d'oggi non sanno proprio cosa si sono persi.
Il mio gioco referito? DONKEY KONG ve lo ricordate?

(immagine presa dal web)

Cavoli quante giornate passate a giocarci, ovviamente a turno con gli amici.

Come mai questi ricordi proprio oggi? Boh, sarà colpa del tempo, fuori piove e mi parte la nostalgia.

Ora pensiamo però alle cose più recenti e sopratutto ai lavori in corso.
Come procedono?
Piano piano, però procedono.
Per terminare il ricamo alla Broderie Suisse ormai manca veramente poco,


solo questo lato corto e la finitura.


Non vedo l'ora di concludere per vedere che effetto fà sul tavolo, con un bel centro tavola nel mezzo e poi ho iniziato ... bè questo sarà l'argomento del prossimo post.

Alla prossima.

15 commenti:

  1. Ogni tanto fa bene ricordare! Molto bello il ricamo di broderie suisse, starà benissimo sul tavolo!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sì è vero i ricordi sono sempre piacevoli e tirano sù il morale

      Elimina
  2. ciao DONKEY KONG avevo questo gioco su Game Boy

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Dai ... che bello! Anche tu appassionata allora

      Elimina
  3. bellissimo, mi piace l'accostamento dei colori. Anch'io avevo quel computer!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sono felice che ti piaccia il ricamo.
      Mitico il "trasportabile" ^_^

      Elimina
  4. Interessante. Buona giornsta bacione (anch'io adoro i Queen )

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Io da quando li ho scoperti non li più abbandonati.
      Mitico Freddy

      Elimina
  5. Ciao Stefania,
    quando ero piccola mio papà aveva il commodore 64 per svago e per lavorare un 386.
    Il mio gioco preferito era frogger.
    Il primo "vero" pc l'ho visto alle medie e aveva un sistema operativo che non era nemmeno il dos! ^^"
    Non vedo l'ora di vedere finito il tuo centrotavola e ammirarlo sul tavolo :-D
    Baci,
    Sara

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Cavoli quanti ricordi che abbiamo nei nostri "cassetti della memoria" di vecchi personal.

      Spero di farvelo vedere presto il centro tavolo terminato.

      Elimina
  6. Che bel post di "ritorno al passato", fa sorridere :)
    La broderie suisse è stupenda, è tra le cose che mi riprometto sempre di provare...e lilla e giallo sono un'accoppiata che amo :)
    Un bacio!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. EH già, pensare a certe cose, comparate con la tecnologia moderna fà proprio sorridere.
      Io che avevo il "trasportabile" ai miei tempi ero considerata all'avanguardia.

      Sono felice che il ricamo ti piaccia.

      Elimina
  7. è bello a volte fermarsi e ricordare, bello il ricamo
    www.alessandrastyle.com

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sì, fermarsi e ricordare aiuta anche a uscire e staccare dalla frenesia di tutti i giorni.
      All'epoca poi i ritmi erano così diversi da quelli odierni.

      Mi fà piacere che il ricamo ti piaccia.

      Elimina