Lettori fissi

sabato 26 maggio 2018

LO STRANO CASO DEL DOTTOR JECKYLL E DEL SIGNOR HyDE

Nella mia wish list dei libri ovviamente sono presenti anche i "classici".
Un po di tempo fa, facendo un giretto per il centro sono entrata in libreria e così ho comprato: "LO STRANO CASO DEL DOTTOR JECKYLL E DEL SIGNOR HYDE".

La cosa che mi ha lasciata stupita più di tutto è stata la dimensione del libro, non sò perchè mi aspettavo un libro corposo e invece in tutto sono 70 pagine.


La storia credo proprio di non dovervela raccontare perchè la trama è ben nota a tutti, anche se il libro è comunque una "sorpresa".

Normalmente nei film che ho visto tratti dal libro si sà immediatamente che Jeckill e Hyde sono la stessa persona, nel libro invece questo fatto emerge solo nel finale.

Ok ok lo sò, per chi lo legge oggi non è certo una sorpresa, però provate un po a pensare che libro innovativo è stato questo nel 1886.
L'impatto è stato mondiale e ancora oggi per definire quelle persone dotate di doppia personalità si usa dire "come Jeckill e Hyde".

4 commenti:

  1. L'ho letto tempo fa. Non mi era dispiciuto. Lo rileggerei volentieri per analizzarlo in chiave moderna.
    Sono d'accordo con te, quando dici:
    Ok ok lo sò, per chi lo legge oggi non è certo una sorpresa, però provate un po a pensare che libro innovativo è stato questo nel 1886.
    L'impatto è stato mondiale e ancora oggi per definire quelle persone dotate di doppia personalità si usa dire "come Jeckill e Hyde".
    È vero. Molto visionario per l'epoca.

    RispondiElimina
  2. Bella storia. Si hai ragione se non lo sai ti aspetti un libro enorme, ho avuti anche io qs strana impressione, invece quasi un racconto.
    Buona giornata.

    RispondiElimina
  3. Ciao piacere di conoscerti 😊 io amo i classici e di questo libro ho letto alcuni capitoli a scuola! La storia è molto interessante!😊 Bello il tuo blog, mi iscrivo come tua lettrice fissa su Blogger!😊 Se vuoi farmi visita o ricambiare io sono http://gattaracinefila.blogspot.it/

    RispondiElimina

Chi commenta su questo sito lo potrà fare solo loggandosi a Blogger o Google. Deve quindi essere consapevole che il suo username resterà inserito nella pagina web e sarà cliccabile. Potrà portare al Profilo di Blogger o a quello di Google+ a seconda della impostazione che si è scelta.