Lettori fissi

sabato 11 marzo 2017

"IL BAULE DELLE MERAVIGLIE" - LE BABUCCE DELLA NONNA GINA

Come vi avevo accennato tempo fà, "ci sono cose" che appartenevano al mio vecchio blog alle quali proprio non riesco a rinunciare.
Alcune di queste ho già avuto modo un pò alla volta di cominciare a riprenderle:
"DONNE NELLA STORIA"
"ALFRED HITCHCOK"
una invece era rimasta indietro e ancora non avevo avuto modo di iniziare a riproporvi:

LUI ...
IL SOLO ...
L'UNICO ...
L'INIMITABILE

"BAULE DELLE MERAVIGLIE"

quello dove si nascondono ricordi preziosi e lavori impareggiabili fatti dalle mie due nonne.


Un pò alla volta vi riproporrò quanto chi mi seguiva sul precedente blog ha già visto e poi andremo avanti a scoprire cosa di nuovo ci riserva il baule delle meraviglie che è una fonte inesauribile di sorprese ... insomma una grande borsa di Mary Poppins.



************************************************************************************

Dal mio precedente blog "mercoledì 21 dicembre 2011"

Carissime il Natale si avviccina e vorrei condividere con voi un caro ricordo di una delle mie nonne che sapendomi molto freddolosa, era solita regalarmi per Natale delle belle babucce di lana fatte con i "ferri da calza".



Quelle che vedete nella foto le custodisco gelosamente e infatti non sono mai state indossate.

9 commenti:

  1. Mentre scrivo rido perchè penso al baule misterioso di mia nonna che per noi nipoti era innaccesibile...praticamente non ci potevamo nemmeno avvicinare :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sai che mi hai fatto venire in mente che quando eravamo piccoli mia mamma non ci permetteva di avvicinarci a quello che oggi è il baule delle meraviglie.

      Elimina
    2. quello della mia alla fine era mezzo vuoto!!! :))
      un abbraccio cara....

      Elimina
    3. Noooo dai, chissà che delusione.

      Elimina
  2. Queste babbucce mi ricordano tanto la mia nonna che le confezionava...erano caldissime!
    Buona domenica cara.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. La mia ne faceva un paio tutti i natali per tutte le nipoti ^_^

      Elimina
  3. Ma forse perchè nel periodo della nonna lei la su casa non l'avva più e per cambiamenti continui di bauli ricordo solo quello che mettevamo dentro tra uno trasloco e l'altro. L'unico baule favoloso che hp visto era in ufficio lasciato da un vecchio capitano di mare che a sua volta l'aveva trovato.... dentro c'erano moltissime cose anche tè e caffè ecc. proveniva da una della navi affondate nel Canale di Suez. Però ho ancora una cosa della nonna, degli asciugamani damascati ricamati a mano le iniziali era parte del suo corredo matrimoniale. Buona domenica e buona settimana.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Il baule del marinaio deve essere stato sicuramente affascinante, anzi di più un vero "tesoro".
      Sono sicura che gli asciugamani damascati che hai della nonna sono favolosi.

      Elimina
  4. Que meias tão confortáveis! São meias da avó.
    Beijinhos

    RispondiElimina