Lettori fissi

lunedì 16 gennaio 2017

ALFRED HITCHCOCK - GLI UCCELLI


Ed eccoci qui dopo MARNIE a parlare del film GLI UCCELLI, sicuramente inieme a PSYCO uno dei dei più noti di Hitchcock e sicuramente quello più terrificante.

(immagine presa dal web) 

Uccelli che colpiscono, scompaiono e poi di radunano nuovamente.
Mi sono sempre chiesta se avessero usato uccelli veri oppure no ... e voi?
Guardando gli extra presenti sul dvd ho scoperto che hanno utilizzato: uccelli veri non ammaestrati, uccelli ammaestrati, uccelli meccanici e uccelli finti ...  insomma in bel mix

(immagine presa dal web)  

E' stato sicuramente uno dei film più difficili da realizzare dal punto di vista tecnico, anche perché non c'erano gli effetti speciali di oggi.
Per alcune scene sono stati utilizzati effetti e macchinari della Walt Disney, mentre in altre scene gli uccelli erano legati con uno spago addosso all'attore che aveva in testa dei semi per far si che questi tentassero di colpirlo alla testa;  in questi casi gli uccelli avevano il becco legato con un filo speciale per evitare che facessero male agli attori.
Cari animalisti state tranquilli,  gli uccelli erano sotto stretto controllo della lega protezione animali che andava spesso sul set.

(immagine presa dal web)  
Questo film è ricco di scene notissime dal mondo del cinema:

La scena di lei chiusa nella cabina

(immagine presa dal web)  

la scena di lei, fuori della scuola quando gli uccelli si radunano sul castello (quella che io amo di più in assoluto)

(immgaine presa dal web)

(immagine presa dal web)  

la scena finale del film quando scappano dalla casa

(immagine presa dal web) 

Una cosa che mi ha sempre incuriosito è il perché questi uccelli hanno deciso di attaccare le persone,  nel film non si dice perché Hitchcock lo ha voluto lasciare libero all'interpretazione di chi lo guarda.
Io una mia teoria me la sono fatta,  secondo me è colpa dei pappagalli portati a BODEGA BAY dentro una gabbietta.


E voi che dite? Avete qualche teoria a riguardo?

8 commenti:

  1. Concordo a culpa é dos papagaios revoltados com prisão indevida.
    Beijinhos, Marie.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Mi fà piacere leggere che la pensi come me sui due pappagalli

      Elimina
  2. L'ho visto parecchie volte anzi tutti i film di questo regista mi piacciono tutti. Buona giornata e settimana,

    RispondiElimina
  3. Un regista fenomenale !!!
    Un bacione carissima <3

    RispondiElimina
  4. Ciao! Io l'anno scorso avevo iniziato a guardare i film di Hitchcock in ordine cronologico, ma non sono mai arrivata a guardare Gli uccelli. Prima o poi vorrei riprendere a vederli. Secondo me questo è uno dei più spaventosi!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Anche io piano piano stò cercando di guardare tutti i film di Hitch, il maestro.
      Devo dire che fino ad ora quello più inquietante è questo.

      Elimina