Lettori fissi

giovedì 23 luglio 2015

ODE ALL'ESTATE

anche se in realtà quest'anno non se lo meriterebbe, visto le temperature infernali che ci stà regalando.

Oh estate
abbondante,
carro
di mele
mature,
bocca
di fragola
in mezzo al verde,
labbra
di susina selvatica,
strade
di morbida polvere
sopra
la polvere,
mezzogiorno,
tamburo
di rame rosso,
e a sera
riposa
il fuoco,
la brezza
fa ballare
il trifoglio,entra
nell’officina deserta;
sale
una stella
fresca
verso il cielo
cupo,
crepita
senza bruciare
la notte
dell’estate.

(Pablo Neruda)


Che sia al mare


 (immagine presa dal web)

in montagna


  (immagine presa dal web)

al lago 


  (immagine presa dal web)

o in città


                                                            (immagine presa dal web)

auguro a tutti un buon proseguimento di estate, magari con delle temperature più "umane".

7 commenti:

  1. Ode all'estate....con 45 gradi...no in questo momento non me la sento ...:-(( ciaooo buona giornata

    RispondiElimina
  2. io sono ancora al lavoro e non ne posso più haha!

    RispondiElimina
  3. No mar, ou na montanha o Verão sempre é belo.
    Beijo

    RispondiElimina
  4. Grazie, buona estate anche a te!

    RispondiElimina
  5. Anche con questa afa l'estate è sempre pura magia per me. ti abbraccio

    RispondiElimina
  6. Io odio l'estate....
    È una stagione che non ho mai amato, troppo caldo, quest'anno mi sta distruggendo!!!
    Un sorriso
    Anna

    RispondiElimina
  7. ciao
    l'estate è la mia stagione preferita. Quest' anno però ho Hay Lin che proprio non sopporta il caldo e questo mi dispiace molto.

    RispondiElimina